pista-ciclopedonale-levanto

Pista Ciclopedonale Levanto – Framura: sport in ferrovia

La Pista Ciclopedonale Levanto – Framura percorre quasi 6 km sul tracciato della vecchia ferrovia a binario unico Genova-Pisa. Attraversa tre borghi: Levanto, Bonassola e Framura.

La maggior parte di questo stupendo percorso, che fa parte della rete delle ciclovie della Liguria, si svolge nelle galleria di mattoni pieni e roccia, in cui si aprono punti panoramici mozzafiato su terrazzini e belvederi. Da questi tratti all’aperto è possibile, scendendo le scalette, raggiungere calette prima praticabili solo via mare.

Pista Ciclopedonale Levanto – Bonassola – Framura: informazioni utili

Pista-ciclopedonale-levanto-framura

La Pista Ciclopedonale Levanto – Framura MareMonti è composta dal passaggio pedonale e dal passaggio per le biciclette. In realtà dire “per biciclette” è limitativo poiché, grazie al clima mite mantenuto dalle gallerie anche in estate, è possibile praticare numerosi altri sport tutto l’anno: camminate, pattini, skate, jogging, monopattino. Il percorso è infatti asfaltato e pianeggiante e si alterna tra i basalti e il mare. Le gallerie sono ben illuminate e dotate di telecamere di sicurezza. Nei mesi autunnali e primaverili è consigliabile coprirsi perché all’interno delle gallerie fa fresco.

Il tempo di percorrenza è di circa 1 ora a piedi e di 25 minuti in bicicletta. Il percorso inizia dalla parte di Levanto, in località Vallesanta (la parte moderna del paese), mentre a Framura si imboccano le gallerie in prossimità della stazione ferroviaria. Qui è anche presente un ascensore che collega il porticciolo di Framura all’inizio della pista, dove è possibile noleggiare le biciclette. A Bonassola la Pista Ciclopedonale Levanto – Framura esce presso la Punta del Carlino (dove è possibile prendere un facile e spettacolare sentiero), percorre il lungomare del paesino ligure e riprende per Framura, dopo la Chiesa di Santa Caterina.

Prima di arrivare a Framura si può fare una sosta all’incantevole spiaggia di Porto Pidocchio. Un agevole e breve sentiero munito di staccionata di legno conduce a questa caletta incastonata tra le rocce. Una spiaggia alla portata di tutti.

Un po’ di storia

Il primo tratto della Pista Ciclopedonale Levanto – Framura risale al 2010. La ferrovia fu abbandonata negli anni ’70, perchè, per evitare i disagi alla circolazione causati dal binario unico e dalle mareggiate, fu ricostruita più a monte. A partire dagli anni ’90 i comuni di Bonassola e Levanto avviano un progetto per ottenere il loro collegamento pedonale lungo la costa, sfruttando questo tratto di ferrovia abbandonata, per incentivare il turismo locale. Il progetto andò in porto nel 2006 e nel 2010 fu aperto al pubblico il primo tratto tra Levanto e Bonassola. Nel 2011 fu unita Framura. Nel 2015, con un concorso di idee nelle scuole locali, la pista viene ufficialmente chiamata “Maremonti“.

Pista Ciclopedonale Levanto – Framura noleggio bici

Noleggio Bici Levanto:

Cicli Raso in via Garibaldi 63, vicino Piazza Cavour e a 5 minuti dalla stazione ferroviaria

Onda Sport in Via Mazzini

SensaFreni Bike Shop piazza del Popolo 1

Tina e Mario Shop corso Roma 3

molti hotel includono il noleggio bici nel prezzo

Noleggio Bici Framura

Noleggio Bici Pesciocan, all’inizio della galleria della Pista Ciclopedonale Levanto – Framura e punto ristoro Bar la Cueva

Noleggio Bici Bonassola

Bar Smash noleggio bici e punto ristoro all’imbocco della galleria

pista ciclopedonale maremonti
belvedere pista ciclopedonale levanto framura
Pista-ciclopedonale-bonassola-1024×678
Pista-ciclopedonale-maremonti-1024×678
Pista-levanto-framura-1024×678
Pista-ciclopedonale-maremonti-framura
Condividi